Business Artikelsuche

Come installare ESET Remote Administrator e configurare un server Mirror? (5.x)

Solution

Per configurare ESET Remote Administrator, occorre completare i seguenti punti:

  1. Scaricare e installare ESET Remote Administrator

     
  2. Configurare un server Mirror
     
  3. Creare un pacchetto di installazione
     
  4. Distribuire il pacchetto di installazione sui client

NOTA:

Questo articolo descrive le parti uno e due. Per informazioni dettagliate sulla parte tre e quattro consultare il seguente articolo della Knowledgebase:

IMPORTANTE

Prima di configurare ESET Remote Administrator (ERA), si raccomanda di leggere il Manuale Utente di ESET Remote Administrator.

VIDEO: Come installare ESET Remote Administrator e configurare un server Mirror? (5.x)

 
I. Scaricare e installare ESET Remote Administrator

Scaricare i file necessari elencati di seguito. Verranno richiesti un nome utente e una password da ESET. Verrà richiesto un file di licenza nod32.lic durante l’installazione di ESET Remote Administrator Server. È possibile recuperare nome utente/password o file di licenza smarriti usando il Modulo per il recupero delle Licenze Smarrite.

IMPORTANTE

Per installare ESET Remote Administrator Console e Server, effettuare un doppio click sul file di installazione dopo averne completato il download e seguire le istruzioni a video. Per completare l’instalazione sarà necessario il file .lic.


Scaricare ERA Server   Scaricare ERA Console

 
II. Configurare un server Mirror in ESET Remote Administrator Console (ERAC)

Per migliorare l’efficienza della distribuzione delle firme antivirali e dei componenti di programma è possibile impostare più server Mirror differenti. Un Mirror può essere configurato come server HTTP, o come cartella di rete condivisa. La distribuzione degli aggiornamenti via HTTP può essere più semplice e non viene condizionata dal limite delle licenze del file server, che potenzialmente può essere un limite per il metodo della cartella di rete condivisa. Cliccare sul metodo desiderato per visualizzarne le istruzioni:

In relazione al metodo scelto, ci sono diversi punti in cu è possibile configurare un server Mirror:

  • ESET Remote Administrator Console (ERAC)
     
  • ESET Endpoint Security
     
  • ESET Endpoint Antivirus


Configurare il Mirror come server HTTP interno (scelta raccomandata):

NOTA:

Quando si usa il metodo del server HTTP, si raccomanda un massimo di 400 client aggiornabili da un mirror. In reti di grandi dimensioni con più di 400 client, si raccomanda bilanciare gli aggiornamenti mirror su altri server mirror gestiti da ESET Endpoint Security, ESET Endpoint Antivirus, o ESET Remote Administrator. Se fosse necessario centralizzare il mirror su un unico server, si raccomanda di usare altri tipi di server http, come Apache o IIS.

  1. Aprire ERAC con un doppio click sull’icona di ESET Remote Administrator Console sul desktop, o cliccando su Start > Tutti i Programmi > ESET > ESET Remote Administrator Console > ESET Remote Administrator Console.
     
  2. Verificare di essere connessi al ESET Remote Administrator Server (File → Connetti).
     
  3. Cliccare StrumentiOpzioni Server.
     
  4. Cliccare sul tab Aggiornamenti e inserire il Nome Utente e la Password fornite da ESET nei campi Nome utente Aggiornamento e Password Aggiornamento (cliccare Imposta password... per inserire la password).
     
  5. Selezionare la casella accanto a Crea mirror dell’aggiornamento.
     
  6. Selezionare la casella accanto a Fornisci i file di aggiornamento attraverso un server HTTP interno. Se si desidera usare una porta che non sia quella predefinita (2221), inserire il valore nel campo Porta server HTTP (si raccomanda di utilizzare il valore predefinito se non ci sono altre applicazioni che comunicano su questa porta).
     
  7. Cliccare Aggiorna ora per mostrare una finestra di conferma dove occorre cliccare su Si.

    Figura 1-1


     
  8. Verrà mostrata un’ulteriore finestra in cui cliccare OK.


Configurare il Mirror come cartella di rete condivisa (un metodo alternativo):

  1. Creare una cartella condivisa in locale o su un dispositivo di rete. Questa cartella deve essere leggibile da tutti gli utenti che utilizzano i software ESET, e scrivibile dall’account di SISTEMA locale. (Se la cartella condivisa è posizionata su un altro computer della rete, è necessario specificare le credenziali di autenticazione a quel computer). Per maggiori informazioni consultare il seguente articolo della Knowledgebase:
  2. Selezionare la casella accanto a Crea mirror dell’aggiornamento nella finestra Opzioni Server (Strumenti Opzioni Server).
     
  3. Inserire i valori forniti da ESET nei campi Nome Utente dell’Aggiornamento e Password dell’Aggiornamento (Cliccare Imposta Password... per inserire la password).
     
  4. Inserire il percorso locale alla cartella condivisa (creata al punto 1) i.e. C:\Path



    Figura 1-2

  5. Cliccare Aggiorna ora per mostrare una finestra di conferma dove occorre cliccare su Si.
     
  6. Verrà mostrata un’ulteriore finestra in cui cliccare OK.
     
  7. Dopo aver creato il server Mirror, occorre configurare i client per accedere agli aggiornamenti:
  8. Dopo aver completato tutti i punti precedentemente descritti, procedere con la III e la IV parte collegandosi al seguente articolo: